Santopadre

Classificazione climatica: zona E, 2414 GR/G
La sua posizione molto esposta rende il clima locale sempre fresco e secco, piacevole destate e rigido dinverno, con rare nevicate.

1. Storia
Anticamente la cittadina era chiamata Fiorolo o Forolo, nome successivamente mutato in Castro Forolo quando fu circondata di mura assumendo quindi lo statuto di castrum "città fortificata". Il nome attuale di Santopadre è dovuto alla devozione nei confronti di san Folco, eremita vissuto nei pressi del paese e attuale patrono.

2. Monumenti e luoghi dinteresse
La fontana dal Salcio, lungo la circonvallazione passante sotto labitato, recuperata a metà Ottocento e ristrutturata nel 1990, presenta una cisterna di epoca romana.

3. Economia
Di seguito la tabella storica elaborata dallIstat a tema Unità locali, intesa come numero di imprese attive, ed addetti, intesi come numero di addetti delle imprese locali attive valori medi annui.
Nel 2015 le 53 imprese operanti nel territorio comunale, che rappresentavano lo 0.16% del totale provinciale 33.605 imprese attive, hanno occupato 87 addetti, lo 0.08% del dato provinciale; in media, ogni impresa nel 2015 ha occupato un addetto 1.64.

4. Infrastrutture e trasporti Ferrovie
Ferrovia Avezzano-Roccasecca, serve il comune con la Stazione di Santopadre.
Strade
Le strade principali sono la sp 242 e la sp 238. Le restanti sono per lo più strade comunali

5. Amministrazione
Nel 1927, a seguito del riordino delle circoscrizioni provinciali stabilito dal regio decreto n. 1 del 2 gennaio 1927, per volontà del governo fascista, quando venne istituita la provincia di Frosinone, Santopadre passò dalla provincia di Caserta a quella di Frosinone.
Alte informazioni amministrative
Fa parte della Comunità montana Valle del Liri e dellunione dei comuni "Civitas dEuropa".